La tavolozza di Licia. I più bei nudi femminili della storia dell’arte

CHAGAL SOGNI E NUDOIL CATALOGO: Marc Chagall: Nudo sopra Vitebsk (1933).
Ovvero: quando il nudo è surrealista. Commento : chissà che cosa sogna la fanciulla in quell’epoca orrenda?
———————-
Paul Gauguin- Manao Tupapau
IL CATALOGO. Paul Gauguin: Manao Tupapau, 1892. Quando i canoni dell’arte occidentale vengono accantonati e la bellezza non è più quella oggettiva e ideale…
E’ il ritratto di Teha’ amana, giovane compagna del pittore, spaventata da un’apparizione (in sogno ?): si tratta di Manao Tupapau, spirito notturno che “visita” il sonno e la veglia, non si sa se con intento benevolo o malevolo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>