Tag Archives: Gulp

con la lampada di aladin… sulle origini

Gulp! 2 nov 1967Gulp! n. 1 ottobre 1976 coverGli storici fanno discendere Aladinpensiero dalle seguenti pubblicazioni in sequenza temporale: 1) Gulp! (Anno I, n. 1, 1° ottobre 1967, vedasi foto copertina); 2) Scuola Popolare dei Lavoratori (1972); 3) Cittàquartiere; 4) Cittàquartiere nuova-serie (1986)… fino appunto a 5) Aladin-Aladinpensiero-Aladinews (marzo 2012). A destra la copertina (in ciclostile) del n. 2 di Gulp! (Anno I) del novembre 1967-
—————————–
Sotto: gli ultimi due Gulp ciclostilati (Anno II 1968, n.1 e n.2).
http://www.aladinpensiero.it/?p=76735img_4584
img_4598
—————————–
Ed ecco il primo Gulp a stampa tipografica: Anno II n.3, dicembre 1968 (stampato per le Edizioni Guido Fossataro Cagliari). Oggi è introvabile.
gulp-anno-ii-n-3-dic-1968-primo-nro-a-stampa

Gli OCCHIALI di PIERO

NULVI_PANORAMA_125CANDIDA MARA
Nasce a Nulvi il 17 maggio 1877 Candida Mara, una donna che osò salire sul palco e competere coi cantadores, uomini in un mondo di uomini.
Girava in calesse di paese in paese armata di pistola. Non che ne avesse molto bisogno: a un cantadore che la insultò sul palco, mollò un cazzotto tale da stenderlo a terra privo di sensi.
Una bella donna, alta, slanciata, indipendente, rimasta presto vedova, un fascino da magia, bella voce, a più d’uno fece girare la testa.
Di lei non esistono nè fotografie, nè voce registrata.
Morì a Sassari il 21 settembre 1927, dopo un intervento chirurgico dal quale non si risvegliò.
Ci restano questi versi di addio alla persona amata:
Isolve sa trizza brunda,
de dolu est custu momentu,
solu versos de lamentu
in custa edade giocunda.
Piango cun lagrimas tundas,
piango e pianghimus impare.
Cessa commo s’allegria
nos devimus separare.

GLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501414
Malta indipendMALTA E ARMENIA
Oggi è il giorno dell’indipendenza a Malta e in Armenia.
Malta ottenne l’indipendenza il 21 settembre 1964 dalla Gran Bretagna. l’Armenia il 21 settembre 1991 dall’Unione Sovietica.
Malta è più piccola della Sardegna, vive di turismo, di agricoltura e di cultura, si parla maltese e inglese, lingue ufficiali, e italiano, compreso da due terzi della popolazione, avrà 6 parlamentari europei alle prossime elezioni, mentre la Sardegna, con una popolazione quattro volte superiore, rischia di non averne neppure uno.

Gul prima  dic72LA MADDALENA
“Come si USA la Sardegna”
Il 21 settembre 1972 a Santo Stefano, La Maddalena, viene creata una base appoggio per sommergibili nucleari statunitensi.
Questo regalo alle politiche e alle economie di guerra viene alla Sardegna dal governo Andreotti (nella stagione “il potere logora chi non ce l’ha”), dal consenso dei democristiani sardi a un’iniziativa mai passata per le sedi istituzionali che avrebbero dovuto discuterne, dalla disponibilità di alcuni che hanno la filosofia del “purchè se magna, va bene anche il rischio nucleare”. Gul La Madd dic72Eravamo ragazzi quando, con Salvatore Sanna, scrivemmo su un giornale di controinformazione (GULP) l’articolo “Come si USA la Sardegna”, titolo che piacque a Giuseppe Podda, corrispondente locale dell’Unità, che stampava Rinascita Sarda nella stessa tipografia. Avevamo ragione, davamo fastidio, ma naturalmente non bastò.