Tag Archives: Questione delle abitazioni a Cagliari aladin Aladinews aladinpensiero

Questione abitativa a Cagliari e non solo (I).

Problema da troppo tempo neppure affrontato, con pesanti responsabilità del Governo, della Regione Sarda, del Comune di Cagliari, gestiti nel tempo sia dal centro-destra, sia dal centro-sinistra.
La situazione tende ad aggravarsi. È necessario ricuperare alloggi, innanzitutto con l’utilizzo del patrimonio abitativo esistente, da risanare rispetto agli standard abitativi previsti dalla pertinente normativa, ma anche, in misura residuale rispetto al fabbisogno 018d9f35-b417-4833-ad23-234d81c9045a, con la realizzazione di nuove abitazioni. Certo è che occorre restituire gli edifici realizzati per usi culturali (scuole, centri sociali, biblioteche) e attualmente occupati da senza tetto, alla loro funzione originaria, provvedendo a sistemare le famiglie occupanti in dignitose abitazioni. Ovviamente il fabbisogno abitativo è rappresentato solo in minima parte dalle famiglie che occupano attualmente edifici pubblici purtroppo abbandonati e fatiscenti. La gran parte del fabbisogno è infatti rappresentato dalle giovani famiglie, non in grado di sostenere affitti o ratei di mutuo immobiliare eccessivamente onerosi, oggi prevalentemente ospitate dalle famiglie di provenienza in modo del tutto inadeguato o addirittura rinunciatarie rispetto a stabilire autonome convivenze. Torneremo su queste questioni.
Di seguito il servizio di oggi su L’Unione Sarda.