Oggi venerdì 18 ottobre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
———————Opinioni,Commenti e Riflessioni——————-
Questione meridionale, una soluzione mancata
18 Ottobre 2019
Gianfranco Sabattini su Democraziaoggi.
La recente pubblicazione di “Nazione, sviluppo economico e questione meridionale”, dello storico Guido Pescosolido, riapre un tema che è sempre stato al centro del dibattito, iniziato subito dopo il 1861, circa l’impatto della formazione dello Stato italiano sullo sviluppo economico delle aree corrispondenti agli Stati pre-unitari. Il lavoro di Pescosolido ruota, come egli precisa […]

DOMANI

LA PRIMA VOLTA CHE HO VISTO IL MARE, di Gianni Loy. teatri-civico-sinnai
gloy-piece-sinnai – Sabato 19 ottobre 2019 – ore 21. TEATRO CIVICO – Viale della libertà, SINNAI.
con: LIA CAREDDU MARCO BISI ELEONORA GIUA
musiche: ALESSANDRO OLLA
regia: CRISTINA MACCIONI
Due persone distanti, nel tempo e nel luogo, intrecciano un dialogo, mentre uno speaker scandisce il susseguirsi degli avvenimenti, gli sbarchi inarrestabili.
Il dialogo smussa le differenze. Il passato ed il presente, il collettivo e l’individuale, trovano una sintesi.
Il canto della disperazione, di quelli che fuggono alla ricerca di speranza, si fonde con quello di coloro che quella fuga, in altre direzioni, l’hanno intrapresa tanto tempo prima.
Gli echi, i suoni, si accavallano. Le voci, alla fine, trovano l’unisono. La soluzione non è ancora a portata di mano, ma un’idea, almeno un’emozione, perlomeno, si intravede.
- Ingresso: 8 euri -

gloy2gianniloy3

Eventi segnalati da Aladinpensiero

fca80c68-f848-4d1d-bdd0-b9651528fb51

Che succede?

c3dem_banner_04LA MANOVRA, I GIOVANI, IL NUOVO POLO PROGRESSISTA
16 Ottobre 2019 by Forcesi | su C3dem.
Marco Zatterin, “Una manovra a somiglianza del paese” (Secolo XIX). Paolo Balduzzi, “Gli errori del passato e il coraggio che manca” (Mattino). Federico Fubini, “Chi pensa ai giovani?” (Corriere della sera). Daniela Preziosi, “Zingaretti: ‘Pd e 5s, il nuovo polo progressista’” (Manifesto). Franco Monaco, “Renzi e il fisco nemico” (Huffington post). Claudio Cerasa, “Il porta a porta lo vince Di Maio” (Foglio). Pasquale Tridico, “Sulla previdenza la sinistra ha fallito. Creiamo un fondo per i giovani” (intervista ad Avvenire). Mario Draghi, “Una luce per l’Europa” (Foglio).

Oggi giovedì 17 ottobre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
———————Opinioni,Commenti e Riflessioni——————-
No al massacro dei curdi! Fermiamo l’aggressione turca
17 Ottobre 2019 su Democraziaoggi.
Presa di posizione del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale
Il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale aderisce e fa proprio l’appello di ARCI, ANPI, CGIL, Lega Ambiente alle istituzioni politiche italiane ed europee perché si adoperino per far cessare il massacro causato dall’invasione dell’esercito turco dei territori della Siria Nord-orientale.
Si tratta di un intervento armato [...]
—————————————
Mater Olbia, la Regione dona soldi pubblici
17 Ottobre 2019
Red su Democraziaoggi.
Che abbondanza di euro alla Regione! Tanta da potere fare dei dono. Cinque milioni subito per il 2019 e garanzie per arrivare a breve a 17 milioni contro i 25 già stanziati dal Consiglio regionale della Sardegna, tetto massimo previsto per l’esborso di denaro pubblico. Sono i punti dell’accordo che hanno […]

Eventi segnalati da Aladinpensiero

concerto-18-ott19Venerdì 18 ottobre alle ore 20.00 nel circolo culturale “Su Tzirculu” a Cagliari in via Molise 58 si terrà un concerto di beneficenza a favore dei campi profughi Saharawi, popolazione del nord Africa da più di quarant’anni costretta a vivere in un deserto senz’acqua.

Fermiamo la guerra turca contro il popolo kurdo. Appello della CSS

CSS loghetto
NON BASTA INDIGNARSI
sulla feroce guerra contro il popolo kurdo e l’invasione dell’esercito turco del Nord della Siria l’Europa è stata debole e la sua posizione non ferma certo le bombe nè la carneficina contro un popolo indifeso e lasciato solo dalle potenze mondiali nelle mani del tiranno Erdogan.
Lo stesso Governo Italiano, a differenza di quello tedesco e francese, aspetta la delibera europea che demanda agli Stati membri i decreti sull’embargo delle armi alla Turchia per agire di conseguenza e lo fa solo per le commesse future. “A babbu mortu”, diciamo noi sardi, quando il popolo kurdo sarà definitivamente strangolato e disperso.
La Confederazione Sindacale Sarda, che da sempre sostiene il diritto all’autodeterminazione dei popoli ad iniziare da quello sardo, è vicina al popolo kurdo e chiede l’immediata sospensione dei bombardamenti e della guerra sul territorio Nord della Siria che stanno provocando una vera e propria strage di innocenti.

CAGLIARI, 15 ottobre 2019
(Giacomo Meloni, segretario nazionale)
————————————————————————-
c3dem_banner_04ERDOGAN E LA GUERRA AI CURDI
12 Ottobre 2019 by Forcesi | su C3dem.
Paolo Mieli, “L’ipocrisia europea sui curdi” (Corriere della sera). Marco Ansaldo, “La sporca guerra che l’Europa sta a guardare” (Repubblica). Vittorio E. Parsi, “I balbettii degli ignavi” (Avvenire). Guido Viale, “La guerra per procura per conto dell’Europa” (Manifesto). Maurizio Caprara, “L’imbarazzo della Nato” (Corriere della sera).

Che succede?

c3dem_banner_04CONTE, I CATTOLICI E LA POLITICA. E “I GOVERNI INCAPACI DI PROGRAMMARE”
15 Ottobre 2019 su C3dem.
Il Quotidiano del Sud pubblica l’intervento di Giuseppe Conte ad Avellino: “L’attualità del contributo dei cattolici alla politica”. Ilario Lombardo, “Conte adesso gioca a fare il nuovo Prodi” (La Stampa). Francesco Verderami, “Conte nel sinedrio ex Dc, e arriva la chiamata per i cattolici in politica” (Corriere della sera). NOBEL PER L’ECONOMIA: Andrea Goldstein, “Premio Nobel a tre economisti che studiano la povertà per batterla” (Sole 24 ore); Luigino Bruni, “La povertà battuta con le relazioni” (Avvenire). GOVERNO: Aldo Cazzullo, “Il governo alla ricerca di un’idea di paese” (Corriere della sera). Enrico Giovannini, “I nostri governi incapaci di programmare” (La Stampa). Carlo Cottarelli, “Una manovra non basta, per ripartire l’Italia ha bisogno di riforme” (Il dubbio). Tommaso Nannicini, “Questo governo è come don Abbondio” (Repubblica). Claudio De Vincenti, “Un manifesto per ridare slancio al Sud” (Manifesto). Emanuele Felice, “Cercasi classe dirigente” (Repubblica). Innocenzo Cipolletta, “Civiltà al bivio tra tagli di tasse e livello dei servizi di base” (Sole 24 ore).
—————
L’IPOTESI DELLA DEMOCRAZIA CONSENSUALE
15 Ottobre 2019 su C3dem.
RIFORMA ELETTORALE: Dario Perrini (Pd), “Doppio turno o soglia alta” (Foglio”). Stefano Passigli, “Meglio la democrazia consensuale” (Corriere della sera). PRESIDENZIALISMO: Paolo Armaroli, “Se il capo dello Stato è eletto dal popolo” (Sole 24 ore). RIDUZIONE DEI PARLAMENTARI: Nicola Lupo, “Taglio dei parlamentari, una riforma giusta con la motivazione sbagliata” (il mulino). Nadia Urbinati, “La politica come pubblicità” (Repubblica). Giovanni Orsina, “Il sì al taglio dei parlamentari Caporetto per il Pd” (intervista a Italia Oggi). Giorgio Tonini, “Taglio dei parlamentari, bicchiere mezzo pieno” (Corriere del Trentino). Sabino Cassese, “Ma la democrazia non si misura sul numero dei parlamentari” (Foglio). DEMOCRAZIA DIRETTA: Domenico De Masi, “La democrazia diretta salverà i nostri partiti” (Il Fatto).
——————
CONTE, MA GUARDA…! E LA DIFFICILE ALLEANZA 5STELLE-PD
14 Ottobre 2019 su C3 dem.
Ma guarda…! Fabio Martini racconta: “Conte blandisce i mondi-Dc e accarezza l’idea di un partito” (La Stampa). Goffredo Bettini, “Alle elezioni un campo largo, dalle sinistre a pezzi di Forza Italia” (intervista al Corriere). Stefano Folli, “5S-Pd, la tattica del carciofo” (Repubblica). Giuliano Ferrara, “In vista l’alleanza strategica Pd-5stelle. Un po’ troppo” (Foglio). Alessandro Campi, “Pd-5stelle, la difficile alleanza” (Messaggero). Andrea Marcucci, “Molto difficile l’alleanza con i 5stelle, ma dico mai dire mai” (La Stampa). Mauro Calise, “Populismo di sinistra, la lezione usa per i 5 stelle (e il Pd)” (Mattino). Emma Bonino, “Il Pd sbaglia tutto se si sposa con i 5stelle” (Repubblica). Luca Ricolfi, “La competition delle 10 sinistre per strappare lo scettro al Pd” (Messaggero).
—————————————————-
MANOVRA DELUDENTE
Antonio Dessì
su fb 16 ottobre 2019.
Se dovessi dare un giudizio rigoroso in base ai canoni di politica economica e di storia dell’economia sui quali mi sono formato, dovrei scrivere che la manovra approvata ieri notte dal Consiglio dei Ministri per la trasmissione a Bruxelles (è così che funziona oggi la procedura di budgeting pubblico) è assolutamente inadeguata. [segue]

Mercoledì 16 ottobre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
———————Opinioni,Commenti e Riflessioni———————————
Una tragedia, il tuo ne fa più del mio!
16 Ottobre 2019

Amsicora su Democraziaoggi.
Vi capita ogni tanto di assistere a cose strane? O siete di quelli che ne hanno visto così tante da non stupirsi più di niente. Io, confesso, credo di appartenere a quest’ultima categoria, son di quelli che pensano che il mondo non riservi loro più alcuna sorpresa. Anche la storia, se conosci quella greca, si […]
————————————————-

Eventi segnalati da aladinpensiero

Venerdì 18 ottobre a Cagliari
banner-18-10-2019-3
—————————————-
Sabato 19 ottobre a Cagliari
connessioni-2019
————————————————————
Da venerdì 18 a sabato 19 ottobre a Cagliari
afd6271a-cec5-4093-8f32-85c15e0bd4be
——————————————-
Da giovedì 17 a domenica 20 ottobre a Cagliari
64485c98-6ab6-4d8d-92fa-e6bd103122a1
—————————————————-
Domenica 20 ottobre a S’oru e mari, Quartu S.Elena
4f091e3c-4524-4ed9-9fe5-f12c3e748084

Connessioni 2019

connessioni-2019Connessioni 19 – Fiera del Volontariato Internazionale sardo
Evento pubblico organizzato da Comitato Associazioni Sarde per la Mobilità Internazionale e Sardegnagol
- La pagina fb dedicata.

Oggi martedì 15 ottobre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
———————Opinioni,Commenti e Riflessioni———————————
Catalogna: la repressione chiama gli indipendentisti alla mobilitazione
15 Ottobre 2019
Red su Democraziaoggi.
Mano pesante della Corte suprema sui leader separatisti catalani. 13 anni a Junqueras. Emesso anche nuovo mandato d’arresto internazionale per Carles Puigdemont. Junqueras è il leader del partito Esquerra Republicana ed era il vice del presidente catalano Carles Puigdemont. Questi dall’esilio in Belgio, ha definito la sentenza una “barbarie”. La […]
———————————————————————————————-

Documentazione

imirrionis-atlante-2018Atlante demografico 2018 di Cagliari-

Connessioni 2019

connessioni-2019Connessioni 19 – Fiera del Volontariato Internazionale sardo
Evento pubblico organizzato da Comitato Associazioni Sarde per la Mobilità Internazionale e Sardegnagol
- La pagina fb dedicata.

Oggi lunedì 14 ottobre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
———————Opinioni,Commenti e Riflessioni———————————
Un fine settimana ricco di notizie dolorose e preoccupanti con qualche spiraglio di promettente impegno
14 Ottobre 2019
Andrea Pubusa su Democraziaoggi.
Un fine settimana ricco di eventi significativi. Uno su tutti per il dolore profondo che suscita. L’assassinio di Hevrin Khalaf. Guardate che bella faccia, specchio della sua bella anima. Hevrin aveva 35 anni, era segretaria generale del Partito Futuro siriano, era una attivista per i diritti delle donne e per la pace. Secondo […]
——————————————————————-
flavia-a-capo-frascaCAPO FRASCA 12-10-2019. Il senso di una battaglia.
di Francesco Casula
Una gran bella Manifestazione. Alla faccia delle cugurre, dei disfattisti, dei benaltristi. Sempre pronti alle maldicenze e, persino alle falsità.
Una Manifestazione partecipata, numerosa: di 3-4-5 mila? Convinti e decisi. In una località non particolarmente agevole da raggiungere. Di persone libere e generose. Non intruppate in Partiti e Sindacati o da loro “pagati” e spesati.
Una manifestazione colorata, pacifica, gioiosa con intere famiglie, bambini e anziani, ma soprattutto giovani e donne. Qualche minuta scaramuccia, non fa testo: Ma poiché sciacalli e iene (della comunicazione ma non solo) si “buttano” inevitabilmente su tali inezie, ingigantendole, meglio evitarle.
Una manifestazione plurale: con tanti soggetti, sensibilità politiche e culturali anche diverse, movimenti, associazioni: tutti uniti da un solo obiettivo: la lotta contro le basi, contro l’occupazione militare.
Una Manifestazione dunque di precisa e netta e circostanziata denuncia per l’occupazione del nostro territorio da parte dello Stato italiano: sequestrandolo, inquinandolo, devastandolo. Che procura morti, invalidi, malati.
Ricordo la denuncia, a novembre del 2014,del deputato di Sel Michele Piras: “23 lavoratori su 70 hanno contratto il cancro a Capo Frasca: 12 sono deceduti, 7 sono invalidi permanenti, a nessuno è stato riconosciuto l’indennizzo”.
Una manifestazione di protesta e di denuncia ma anche di proposte: un grande piano e progetto di bonifica e disinquinamento per poi restituire tutto il territorio occupato a contadini e pastori, per attività produttive, turistiche, civili.
Ma tutto bene allora per quanto riguarda la nostra manifestazione?
No.
Dobbiamo fare di più e meglio. Allargare il fronte. Dare continuità alla nostra battaglia: convinti che essa deve essere la battaglia di tutti i sardi. Non solo dunque di una parte minoritaria, magari più “politicizzata” e più avvertita culturalmente e politicamente.
Una battaglia che è nel contempo culturale e politica, ambientale ed economica.
Per una Sardegna libera e prospera. Per un’Isola di pace e non di guerra: nell’intera area mediterranea ma non solo.
———————————————————–