Oggi venerdì 13 dicembre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
————————————–Opinioni,Commenti e Riflessioni,Appuntamenti—————————————

Oggi giovedì 12 dicembre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
————————————–Opinioni,Commenti e Riflessioni,Appuntamenti—————————————
Mes, la demagogia di Lega e destra non possono essere l’alibi per scelte sbagliate
12 Dicembre 2019
Alfiero Grandi su Democraziaoggi e su aladinpensiero online.
Andiamo con ordine. Quante volte è stato detto che il Patto europeo di stabilità e crescita aveva di fatto una attuazione unilaterale sulla sola stabilità, senza riguardo alla parte relativa alla crescita, con il risultato inevitabile di scelte restrittive, di tagli ai bilanci pubblici. La Grecia ha pagato cara questa politica europea. Parte importante […]
——————————————-
No all’autonomia che divide
Red su Democraziaoggi.
————————————————————
Auguri di lunga vita a Nino Garau “Geppe”, il partigiano cagliaritano che liberò Spilamberto
12 Dicembre 2019 su Democraziaoggi.
Tanti affettuosi auguri al comandante “Geppe” nel suo 96° compleanno dall’ANPI, CoStat e Scuola di cultura politica Francesco Cocco.
“Geppe” è il coraggioso partigiano di Cagliari che il 23 aprile 1945 liberò il paese di Spilamberto. Per questo è stato insignito della medaglia […]
——————————————–
Ricordi su Piazza Fontana e dintorni
12 Dicembre 2019
Andrea Pubusa su Democraziaoggi.
Di piazza Fontana ricordo il senso di smarrimento che ci pervase tutti, noi studenti o neo laureati, freschi di ‘68, accanto ai lavoratori nell’autunno caldo. Ricordo anche l’ossessiva campagna contro gli anarchici e la sinistra, individuati subito come i responsabili dalla grande stampa. Come dimenticare il mite Valpreda in manette. Il mostro sbattuto in […]
————————————–Oggi——–
locandina-serdiana
728eafa9-f72e-4c44-ba73-c4ba52997bb3
—————————————–

Noi che amiamo la nostra Costituzione

corte-cost-logo
marta-cartabia-corte-costMarta Cartabia prima Presidente donna della Corte Costituzionale.
COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
TITOLO VI – GARANZIE COSTITUZIONALI
SEZIONE I – LA CORTE COSTITUZIONALE
[segue]

Oggi mercoledì 11 dicembre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
————————————–Opinioni,Commenti e Riflessioni,Appuntamenti—————————————
No all’autonomia che divide
11 Dicembre 2019
Red su Democraziaoggi.
Pubblichiamo la lettera di presentazione del Presidente Villone e una sintesi del documento su cui si fonda la iniziativa del Coordinamento per la democrazia costituzionale contro l’Autonomia differenziata. Viene indetta una campagna di mobilitazione e di iniziative per una critica di fondo a questo progetto che appare lesivo di diritti fondamentali dei […]
——————————————-
studium-franciscanumenergia-11-dic-2019
Quale energia per quale sviluppo?
Oggi mercoledì 11 dicembre allo Studium Franciscanum di via Principe Amedeo, Cagliari. Su il manifesto sardo.

Che succede?

c3dem_banner_04UN OCCIDENTE CON POCHE LUCI
8 Dicembre 2019 by Forcesi | su C3dem
Sulla Nato scrivono Romano Prodi: “Lo strappo Merkel-Macron nell’Alleanza senza bussola” (Messaggero) e Ezio Mauro: “Se la Nato perde il profilo dell’Occidente” (Repubblica). Su Europa e Occidente scrivono Piero Stefani, “La democrazia cristiana illiberale di Victor Orban” (blog); Umberto Gentiloni, “La paura di Angela” (Repubblica); Nadia Urbinati, “I nuovi nemici della Ue” (Repubblica); Sabino Cassese, “Un Occidente privo di luci” (recensione sul Sole 24 ore).
——————————————————-
giornalia-logoSardine con la Costituzione per un futuro migliore. Su Giornalia online.
Cagliari così come molte altre città italiane ha risposto alla convocazione del Movimento delle Sardine con la partecipata manifestazione del 7 dicembre. Che fare ora? Il dibattito è aperto.
———————————————————-

Oggi martedì 10 dicembre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
————————————–Opinioni,Commenti e Riflessioni,Appuntamenti—————————————
Per non dimenticare. Addio a Piero Terracina, tra gli ultimi sopravvissuti di Auschwitz
Gianni Marilotti su Democraziaoggi.
E’ morto a Roma a 91 anni Piero Terracina, uno degli ultimi sopravvissuti al più grande campo di sterminio nazista. “All’Inferno ci sono stato, si chiama Auschwitz-Birkenau”, aveva detto qualche anno fa alla platea dell’Auditorium Paganini di Parma che lo aveva accolto per non dimenticare. “La Memoria – raccontò sul palco l’ex deportato […]

Verso il 2020 con Aservice, Editore di Aladinpensiero online

610267d4-565b-43ed-85e8-5c3deec05cbf

Sardine in Sardegna: per proseguire organizzati

sardine-sarde-dopo-il-7dic19Scrivono i promotori del Movimento Sardine in Sardegna
CASELLA MAIL E PROGRAMMI PER IL FUTURO
CASELLA MAIL
Abbiamo aperto una casella mail per ricevere tutte le vostre proposte, i temi e le idee che vi verranno in mente! La casella mail è 6000sardine.sardegna@gmail.com e la vorremmo usare appunto per concentrare tutti gli spunti che magari scrivete nei commenti o nei post e che poi, inevitabilmente, cascano sommersi da altre mille idee! Cerchiamo quindi di riorganizzarci tutti. Siete tantissimi, quasi sicuramente sarà difficile rispondere a tutti, ma così avrete la quasi matematica certezza che uno di noi riceverà le vostre idee. Noi siamo qui per questo!
PROGRAMMI PER IL FUTURO [segue]

Oggi lunedì 9 dicembre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
————————————–Opinioni,Commenti e Riflessioni,Appuntamenti—————————————-
Anche a Cagliari Sardine+Costituzione per un futuro migliore
9 Dicembre 2019 su Democraziaoggi.
Anche a Cagliari migliaia di “sardine”: la grande folla riempie piazza Garibaldi.
Una folla enorme riempie piazza Garibaldi dall’altezza di via Alghero sino alle vie Bacaredda e Paoli. Uno sciame di sardine sono accorse a Cagliari con una semplice chiamata via Facebook. Un successo, una bella manifestazione contro razzismo e odio, per la Costituzione e i suoi valori […]
—————————————————-
c3dem_banner_04TRA IL SOGNO DELL’UOMO FORTE E IL PIACERE DI SENTIRSI SARDINE
8 Dicembre 2019 by Forcesi | su C3dem.
Sul Rapporto Censis scrivono. Dario Di Vico, “Perché gli italiani sono attratti dall’uomo forte” (Corriere della sera); Giuseppe De Rita, “Noi più soli a forza di vaffa. Ma il livore sta passando di moda” (intervista a Repubblica); Guido Crainz, “Il Paese in ansia sogna l’uomo forte” (Repubblica); Chiara Saraceno, “Ma l’Italia di oggi è meno cupa” (intervista al Manifesto). Una nota di Alessandro Quarelli su “Gli italiani tra società aperta e società chiusa” (neodemos.info). Andrea Grillo discute su un tema-chiave relativo alle sardine: “Le sardine e l’ascolto: una questione seria”. Luca Kocci: “Il risveglio dei papa-boys: il 14 in piazza a Roma con le sardine” (Manifesto).

Oggi domenica 8 dicembre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
————————————————–Opinioni,Commenti e Riflessioni—————————————————-
Carbonia. Quale sicurezza? Le condizioni di lavoro in miniera
8 Dicembre 2019
Gianna Lai su Democraziaoggi. Sedicesimo post sulla città di Carbonia delle origini. Il primo domenica 1 settembre. Oggi parliamo di un argomento tragico delle miniere: la sicurezza e la salute.
E’ l’inosservanza delle norme più elementari di prevenzione e sicurezza, da parte dell’Azienda, a mettere in pericolo il lavoro degli operai, se si tien conto innanzitutto della loro stessa grave inesperienza, svolgendosi […]
———————Sardine e dintorni————————
lampadadialadmicromicro1La piazza ci dice che c’è un enorme potenziale di energie che la politica non riesce (in massima parte non vuole) a mettere in circolo. Moltissima di questa energia è costituita da giovani, ma ci sono anche riserve di “anziani” inutilizzate. Probabilmente (anzi, sicuramente, visti i dati elettorali) molti di questi giovani e non giovani (e tanti altri) non hanno votato. Giusto insistere (come fa il CoStat) sulla necessità di modificare le leggi elettorali vigenti, che scoraggiano la partecipazione (scandalosa la legge regionale sarda, voluta da quasi tutte le forze politiche in un esercizio diabolico, perché perseverante, di autoreferenzialità). E’ certo necessaria una profonda riforma dei partiti. Qualche riflessione, datata, ma credo sempre valida su Aladinpensiero online (29 luglio 2013).
Ripetere giova? La qualità delle istituzioni è la qualità delle persone che le costituiscono. Sono pertanto da costruire nuovi adeguati meccanismi di selezione del personale pubblico a livello politico e amministrativo.
Franco Meloni su Aladinpensiero online del 29 luglio 2013.
———–
Lo sbotto della domenica (di sardine sarde e dintorni).
di Tonino Dessì su fb.
A me, presente ieri in piazza proprio per osservare bene chi c’era, ha colpito il fatto che della coalizione regionale e cagliaritana del csx, compresi i noti “progressisti sardi”, non si vedeva alcun esponente (sarebbero stati, credo, degli autentici “pesci fuor d’acqua”, disavvezzi come sono a manifestazioni, magari più ristrette, che non li vedano al centro dell’attenzione).
Oggi, scorrendo profili fuori e dentro l’area dei miei contatti, noto status che ignorano ostentatamente il fatto, leggo post di militanti “d’area” quasi risentiti (“ma dov’erano queste sardine alle elezioni comunali e regionali?”), oppure qualche stucchevole tentativo d’ufficio di assorbire la manifestazione in un piatto sostegno alle fantasmatiche opposizioni politico-istituzionali cagliaritana e regionale.
A parte la mia convinzione che la gran parte dei partecipanti maggiorenni invece abbiano proprio votato csx nelle trascorse scadenze elettorali -il che non ha impedito una rovinosa sconfitta di quelle coalizioni – mi è venuto in mente il referendum costituzionale del 2016.
In quell’occasione son scese in campo tutte le componenti della riserva democratica, per votare NO in difesa della Costituzione che il csx ufficiale si era bell’e che svenduta, fra SI, SO e NI.
Son scese in campo in massa allora anche quelle componenti che magari alle elezioni a votare per quei partiti ci vanno malvolentieri o proprio non ci vanno.
Ieri mi è parsa una cosa del genere.
Mi preoccuperei, se fossi un dirigente o un attivista del csx, nel constatare che nelle piazze delle sardine scende più gente che alle manifestazioni elettorali in corso nelle due regioni interessate dalle prossime consultazioni.
Bonaccini ieri a Bologna ha raccolto diecimila persone. Non so se siano poche o molte nella Bologna un tempo “rossa” (ma nel 1999 alle comunali vinse il cdx berlusconiano con Guazzaloca): però sono duemila in meno delle sardine di due settimane fa.
E ciò nonostante le sardine tutto sommato stiano facendo direttamente o indirettamente un gran favore proprio al csx in vista delle elezioni regionali.
Raro caso al mondo, di questi tempi, in cui i rappresentati coprono spontaneamente un terreno lungamente e largamente lasciato vuoto dai rappresentanti politici e dagli aspiranti tali, ma non lo fanno contro di loro.
Questo ceto politico e i suoi fidelizzati continuano a restare appesi alla propria autoreferenzialità, senza riuscire a tirar fuori la testa da sotto la sabbia.
Eppure, a ben leggere persino i sondaggi, fra ombre e luci, i presupposti ci sarebbero, in maturazione, perché “the times they are a-changin’”.

Movimento Sardine in Sardegna: Procurade ‘e moderare e Bella ciao uniscono le generazioni dei giovani di sempre.

foto-dietrich-steinmetz-7dic19
(Cagliari, piazza Garibaldi, sabato 7 dicembre 2019, la foto è di Dietrich Steinmetz).
Commenti a caldo tratti da fb.
Cagliari risponde alla convocazione delle Sardine. Piazza Garibaldi gremita come non mai. Bene, benissimo!
——-
Siamo assetati di politica vera e non di odio: questo anima il movimento delle Sardine. I valori costituzionali dell’uguaglianza, della solidarietà, dei diritti… aleggiano in una bella piazza Garibaldi gremita quanto non mai. La speranza cammina su gambe e teste che la rendono credibile. (f.m.)
———-
Piazza Garibaldi è stata invasa stasera da un numero incredibile di sardine, portatrici di un vento dolce ma tenace di cambiamento. Una bella piazza, con tanti giovani che cantano Bella ciao. Qui non abitano razzismo, fascismo, antisemitismo, ma solidarietà, accoglienza, integrazione, diritti, a partire da quello al lavoro.
Procurade ‘e moderare barones sa tirannia.
Cagliari non si arrende alla Lega e a Fratelli d’Italia in Regione e Comune!! (Giancarlo Ghirra).
—————————-
(…) Non so quante persone possa contenere una piazza così grande quando è così gremita di gente, con una densità superiore a qualsiasi banco di sardine.
Notevole il fatto che contemporaneamente le vie del centro addobbate per le prossime festività, i locali pubblici e i negozi erano anch’essi affollati di altra gente in uscita per il sabato e per gli acquisti.
Due universi contigui, comunque non reciprocamente ostili, a tratti in tollerante contatto fisico nei rispettivi flussi di movimento o di stazionamento.
Niente passerelle di volti politici noti.
Età media una volta tanto apprezzabilmente bassa, anche se, confusi in mezzo, ho intravisto molte compagne e compagni che conosco, di età matura e più che matura.
Discorsi brevi e seri, ma non scontati né deprimenti.
Ho colto una grande energia pacifica e sobria, ma determinata nei valori e nella tenuta del campo solidale e democratico.
Non ritengo di dover far cenni al problema enorme -e al momento totalmente aperto- di chi dovrebbe interpretare tutto ciò e addirittura rappresentarlo.
Il tempo sarà maestro.
Consiglierei a tutte e a tutti rispetto e, a chi abbia ancora remore di principio, una riflessione scevra da pregiudizi. (Tonino Dessì)
——————
Su L’Unione Sarda
Cagliari, “Sa die de sa Sardina”
La manifestazione in piazza [VIDEO]
Le Sardine sarde lanciano i loro ideali: “Contro fascismo e intolleranza”
——————————-
Su La Nuova Sardegna
Le sardine mobilitate a Cagliari cantano Bella Ciao
La Sardegna ha risposto all’appello degli organizzatori: tutti in piazza Garibaldi per manifestare contro discriminazioni e fomentatori di odio
———————————–
Su Casteddu online
Cagliari, 5mila sardine in piazza Garibaldi: “Uniamoci tutti contro fascismo e populismo”
In migliaia per il primo sit-in sardo, presenti tante famiglie ma anche anziani: “Chi arriva da lontano non è responsabile dei nostri problemi, non possiamo solo lamentarci senza proporre soluzioni. Basta con chi predica l’odio”. E, dopo Procurare E Moderare, tutti cantano a squarciagola Bella Ciao.
————————————————
Su Cagliari Pad
Migliaia di persona in piazza per la manifestazione delle Sardine
Migliaia di persona in piazza Garibaldi a Cagliari. Gli organizzatori si aspettavano circa due-tremila persone. “Ma – ha spiegato Lorenzo Caddeo, uno dei promotori della manifestazione – siamo al di là delle più rosee aspettative”.
—————————————
Su Sardinia Post
Cagliari invasa da migliaia di ‘sardine’: la grande folla riempie piazza Garibaldi
Una folla enorme. Che dall’inizio di piazza Garibaldi (lato via Alghero) arriva sino alle vie Bacaredda e Paoli. Ecco le sardine sarde che dalle 19 si sono date appuntamento a Cagliari. Una chiamata rimbalzata attraverso Facebook e che, stando al colpo d’occhio, è piaciuta anche da queste parti come successo già in un’altra trentina di città italiane.
————————————————-

Oggi il giorno delle sarde sardine

38a493a3-9752-44a4-8d01-24ec461e6c56
66ca3414-daa7-493a-a79f-c87c40bc4442
- La pagina fb dell’evento di Cagliari. – La pagina fb delle Sarde-Sardine in Movimento.
————————————————-
Sardine, un bel movimento, un sasso nello stagno
di Andrea Pubusa, su Nuovo Cammino, quindicinale della Diocesi di Ales-Terralba.
[segue]

Oggi sabato 7 dicembre 2019

sardine-raccolta-cibi-7dic19
sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
————————————————–Opinioni,Commenti e Riflessioni—————————————————-
Paska Selis Zau, la popolana de Su connottu
7 Dicembre 2019
Michele Pintore – Cronache nuoresi. Su Democraziaoggi.
Il Palazzo Martoni, vecchia sede del Comune di Nuoro, in cui avvennero i Moti “de Su Connottu”
Ogni tanto è bene ricordare persone, che hanno vissuto con onore e serio impegno, anche perchè la narrazione ci fa evadere per un attimo da una situazione non proprio entusiasmante, quale è quella attuale.
Paska Selis […]
——————————-

E’ online il manifesto sardo duecentonovantacinque

pintor il manifesto sardoIl numero 295
Il sommario
Sardine, ovvero l’innocenza necessaria (Marco Revelli), Sanità in Sardegna: perseverare è diabolico (Massimo Dadea), Mezzo secolo di bugie, depistaggi e verità negate (Ottavio Olita), L’irresponsabilità politica e la responsabilità filosofica (Amedeo Spagnuolo), Keynes è stato un liberale o un socialista? (Gianfranco Sabattini), Facciamo sloggiare Carlo feroce dalla 131 (Francesco Casula), Libertà, uguaglianza e dignità (Graziano Pintori), Più di 7.000 cittadini chiedono la moratoria della pesca dei ricci di mare (Stefano Deliperi), Fabbriche di esplosivi e incidenti: violazioni delle norme di sicurezza da parte di RWM Italia S.p.a. (red), Il polpo (Marinella Lőrinczi), Il sistema dell’arte fa schifo (Paolo Carta).
——————————————————–
RWM senza controllo. La falsa crisi di un’azienda in piena espansione
5 Dicembre 2019 su il manifesto sardo
——————————————————————–

Oggi venerdì 6 dicembre 2019

sardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2senza-titolo1lampadadialadmicromicro1308a4e07f-332a-4423-9db7-283903fc0249democraziaoggi-loghetto
————————————————–Opinioni,Commenti e Riflessioni—————————————————-
Dopo le follie degli anni scorsi, c’è voglia di rappresentanza dei territori
6 Dicembre 2019
Andrea Pubusa su Democraziaoggi.
Fra le tante folIie istituzionali di destra, di centro e di centrosinistra degli anni scorsi, c’è quella di aver azzerato la rappresentanza dei territori. Certo le province erano enti con poteri poco incisivi ma le loro assemblee erano pur sempre organi rappresentativi, che gestivano alcune funzioni locali ed altre avrebbe potuto gestirne con una seria riforma, commissariarle […]
———————————————————-Punta de billete——
energia-11-dic-2019