I burocrati non sono a Bruxelles, ce li abbiamo in casa purtroppo…

disperaz2Ci scrive Veronica
Buongiorno,
sono una vostra lettrice e vi scrivo per informarvi di una situazione secondo me molto grave, che spero sia anche sufficientemente mediatica per prestarle attenzione.

Lo scorso anno, insieme ad altre 800 persone, ho partecipato al bando del microcredito.
La situazione si presentava da subito abbastanza complicata perchè, rispetto alle edizioni precedenti, avevano modificato la modulistica, rendendo la procedura molto complessa e piuttosto farraginosa. Sottolineo che il microcredito finanzia un massimo di 25.000 €, la mia pratica ne chiede meno di 10.000.

Finora sono state pubblicate 14 graduatorie. Se andate a scorrerle scoprite che circa la metà delle domande sono state respinte. Questo il link:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=64875

Nel mio caso, l’estate scorsa mi era stato confermato che la mia pratica aveva superato la fase amministrativa dell’istruttoria. Fino a un mese fa mi veniva detto che a breve sarebbe stata valutata da un analista finanziario e che eventualmente mi avrebbe contattato se servivano chiarimenti.

Scopro ora che la mia domanda rischia il rigetto perchè il Business Plan che ho caricato non corrisponde a quello della piattaforma. [segue]

Legge elettorale truffa regionale. Il CoStat e i Comitati sardi hanno fatto la loro battaglia anche un giudizio

Cagliari inaugurazione anno Tar Sardegna
di Andrea Pubusa su Democraziaoggi

Non sappiamo come andrà a finire, l’esito del ricorso degli aderenti al Costat e ai Comitati sardi per la democrazia costituzionale non è ancora noto. Si conoscerà il dispositivo della decisione entro domani. Ma siamo soddisfatti. Come democratici, come uomini e donne della sinistra abbiamo la coscienza tranquilla. Abbiamo dato battaglia in Tribunale e al Consiglio di Stato nel 2014 senza successo, abbiamo mantenuto viva l’iniziativa politica e il dibattito pubblico sul tema in questi cinque lunghi anni. Nell’intermezzo abbiamo affrontato a mani nude la terribile prova della difesa della Costituzione, contro tutto e contro tutti, ed abbiamo vinto. Abbiamo rintuzzato l’arroganza di Renzi e lo abbiamo fatto cappottare. Un risultato importante, ma non decisivo. [segue]

Oggi mercoledì 26 giugno 2019

democraziaoggisardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2 senza-titolo1
———————Opinioni,Commenti e Riflessioni———————————
Oggi mercoledì 26 davanti al Tar si discute il ricorso
26 Giugno 2019
Red su Democraziaoggi.
Oggi mercoledì 26 davanti al Tar si discute il ricorso del CoStat e dei Comitati per la democrazia costituzionale contro la legge elettorale sarda. Come è noto, un gruppo di elettori ed elettrici democratici della Sardegna hanno presentarto al Tar Sardegna un ricorso col quale impugnano l’atto di proclamazione degli eletti effettuato il 23 marzo scorso dalla […]
————————————————————-
Dibattito post elezioni: dopo tre scadenze perse, una non-riflessione a perdere?
26 Giugno 2019
Tonino Dessì su Democraziaoggi.
A dire il vero, salvo in qualche nicchia virtuale, non si può dire che imperversi in Sardegna una discussione in area democratico-progressista sulle evidenze, sui motivi, sulle responsabilità soggettive dei recenti esiti elettorali delle consultazioni regionali, europee e amministrative (parziali, perché resta pur sempre il ballottaggio a Sassari: […]
————————————————————

CONCORSO Premio di poesia e prosa Beata Suor Giuseppina Nicoli

suor-nicoli-300x300picc-crobi1-451x325Concorso Premio di poesia e prosa Beata Suor Giuseppina Nicoli, in lingua sarda e in italiano, indetto dall’omonima associazione per ricordare l’undicesimo anniversario della beatificazione della suora dei “piccioccus de crobi”.
Il concorso si articola in tre sezioni.
Poesia in lingua sarda e varianti sul tema “Su Santu de Bidda mia”. Oppure “Sa vera Caridari cristiana”. Poesia in Lingua italiana a scelta su uno dei seguenti argomenti: Il Santo del mio Paese oppure Il mio prossimo è mio fratello, oppure Le preghiere.
La terza sezione è riservata a uno scritto-saggio in prosa lingua italiana dal titolo: Forme e aspetti delle tradizioni popolari religiose sarde (di un paese, di una città della Sardegna).
Ogni sezione prevedi tre premi: 300 euro al 1° classificato; 200 euro al secondo; 100 euro al terzo classificato.
La partecipazione è prevista esclusivamente con opere individuali. Ogni autore potrà concorrere con un unico elaborato per sezione.
Modalita’ di presentazione dei lavori [segue]

Che succede?

c3dem_banner_04
I NEURONI DELLA SINISTRA
25 Giugno 2019 by Forcesi | su Cdem3.
Il Foglio ha pubblicato (24 giugno) un lungo articolo di Marco Minniti, una sorta di manifesto con doppio titolo: “Ridare i neuroni alla sinistra” e “Protezione, il grido degli elettori”. Ne scrivono Stefano Folli su Repubblica: “L’altra sinistra dell’immigrazione”, e Claudio Petruccioli in un’intervista al Dubbio: “La sinistra riscopra la sicurezza o sparirà”. L’Avvenire pubblica un articolo di Corrado Giustiniani: “Ecco cinque punti per cambiare rotta sull’immigrazione”; e un corsivo di Marco Tarquinio: “Carità cristiana e polemiche salviniane”. ANCORA SUL PD: Sabino Cassese, “Il silenzio delle opposizioni nuoce alla democrazia” (Corriere della sera); Franco Monaco, “Caro Zinga, ora fa qualcosa di sinistra” (Il Fatto). Simone Oggioni e Stefano Quaranta, “Una classe dirigente ha fallito, e il Pd è all’ultima spiaggia” (Manifesto).
——————
PROFUGHI. SALARIO MINIMO. STATO DELL’ECONOMIA. CINQUE STELLE
25 Giugno 2019 by Forcesi | su C3dem.
SEA WATCH: Luigi Manconi, “Quei profughi dimenticati” (Repubblica); Nello Scavo, “Sea Watch, Nosiglia offre accoglienza ai 42” (Avvenire). SALARIO MINIMO: Tito Boeri, “Chi vuole davvero il salario minimo?” (Repubblica); Giuseppe Travaglino, “Tutti gli errori del salario minimo” (Repubblica). Pietro Ichino, “La nuova trovata del M5S: l’aumento delle paghe per legge” (blog). LO STATO DELL’ECONOMIA: Lucrezia Reichlin, “Il rallentamento dell’economia e i rischi per l’Europa” (Corriere della sera); Federico Fubini, “Il vero ritardo dell’Italia? Produciamo sempre meno” (Corriere). CINQUE STELLE: intervista di Luigi Di Maio al Corriere: “Chi vuole la crisi ci porta al governo tecnico”; Giovanni Sabbatucci, “5stelle al bivio tra ribelli e burocrati” (La Stampa).

Oggi martedì 25 giugno 2019

democraziaoggisardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2 senza-titolo1
———————Opinioni,Commenti e Riflessioni———————————
64c26e8d-4915-432e-a8b2-d1c4742775d7
Pubusa: Palabanda, una rivolta culturale permanente
25 Giugno 2019, su Democraziaoggi.
di Luciano Carta
Ieri, in una affollata e attenta Sala Conferenze Fondazione di Sardegna, Cagliari, è stato presentato il libro di ANDREA PUBUSA, “Palabanda. La rivolta del 1812. Fatti e protagonisti di un movimento che ha scosso la Sardegna”, Cagliari, Arkadia, 2019, già in vendita nelle migliori librerie. La presentazione è stata fatta dallo storico Luciano Carta, con letture di Clara Murtas. Numerosi gli interventi. Fra gli altri di Rita Sanna, Fernando Codonesu, Tonino Dessì, Giacomo e Franco Meloni, Omar Onnis. Le chitarre di Alessandro Calledda e Fernando Codonesu hanno poi accompagnato “Procurade’e moderare”, cantato da tutti i presenti. Una bella serata, coordinata da Gabriella Lanero, per rievocare una pagina nobile della storia sarda. Salvatore Cadeddu e i Martiri di Palabanda hanno ancora molto da dirci.
Ecco uno stralcio della presentazione di Luciano Carta.

——————————————————————

Che succede?

c3dem_banner_04SCAMBIARE LA LIBERTÀ FUTURA CON L’ILLUSIONE DELLA PROTEZIONE
23 Giugno 2019 by Forcesi | su C3dem.
Sulla politica estera del governo un’amara riflessione di Romano Prodi: “La doppia giravolta che ci isola dal mondo” (Messaggero). Su Europa e riforme scrive Sergio Fabbrini: “La vera partita è sul fondo salva-stati“(Sole 24 ore). Sulla crisi italiana dei conti pubblici e il rapporto con l’Europa: Fabio Tamborini, direttore del Sole 24 ore, “Le parole, i fatti, le scelte di Salvini”; Alesina e Giavazzi sul Corriere della sera, “La falsa eccezione italiana”; Andrea Bonanni, “La sceneggiata del governo”, e Eugenio Scalfari, “Nella tempesta europea vaga la nave Italia senza rotta”, su Repubblica; Serena Simeoni sul Mattino, “Debito pubblico, se i cittadini scambiano la libertà futura con l’illusione della protezione”. Sulla manifestazione sindacale a Reggio Calabria: Piero Bevilacqua, “Primo no di massa alla secessione dei ricchi” (Manifesto), e Marco Esposito, “No all’autonomia, il grido del Sud” (Mattino). L’Avvenire interviene su temi del welfare: Massimo Calvi, “Europa senza figli è la crisi ignorata”; Leonardo Becchetti, “Patto familiare multipartisan”; e sull’immigrazione: Lucia Capuzzi, “Le periferie salvate dai migranti”. Sul paradosso italiano scrive Marco Ruffolo: “Se la formazione non produce occupazione” (Repubblica).
———–

“Comitato per sa Die de sa Sardigna – Comitau po sa Die de sa Sardigna”

c4ccacbb-7f0c-4739-bdba-a15bf2176c36COMITATO PER “SA DIE DE SA SARDIGNA”
Le fondazioni e associazioni: Fondazione Sardinia, Istituto Gramsci della Sardegna, Società Umanitaria, Cineteca Sarda, Fondazione Giuseppe Siotto, Imprentas,Tramas de Amistade, AladinPensiero, Confederazione Sindacale Sarda, Fondazione Alziator, Unesco Club Cagliari, Riprendiamoci la Sardegna, Osservatorio sui Beni Comuni della Sardegna, Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano- Comitato di Cagliari, Associazione Campos, Cuncordia a Launeddas, Centro Studi Genealogici, Assotziu Scida, Istituto per la storia contemporanea della Sardegna Centrale, Unione Autonoma Partigiani Sardi, Iscandula, Archivio di Stato di Cagliari, Associazione Sonus de Canna, Associazione Mazziniana di Cagliari (Sezione Salvatore Ghirra), Associazione Cesare Pintus e singole personalità

Amigos istiamao de su Comitau,
seus arribaos a unu bau de importu de s’istoria de custa cumpanzia nostra. Cun praghere si cunfrimu s’attobiu de MERCURIS, su 26 de lampadas 2019, a sas 17,30 in sa sede de sa Fondatzione Sardinia, in Praza S. Sepolcro 5.
A presse, ciao boreddu

Cagliari 24 giugno 2019

Cari Amici del Comitato,
siamo al termine del percorso della discussione e dell’approvazione dello statuto del Comitato per sa Die de sa Sardigna – Comitau po sa Die de sa Sardigna.
Proseguendo nell’impegno assunto comunemente nella riunione del 19 giugno u.s., Vi confermo la data della prossima riunione del Comitato per MERCOLEDI’ 26 giugno 2019, a partire dalle ore 17,30 presso la sede della Fondazione Sardinia, in Piazza S. Sepolcro 5, Cagliari.
All’odg.:
1) approvazione e formalizzazione dello Statuto del Comitato per sa Die de sa Sardigna;
2) Conseguenti decisioni organizzative
3) Varie.
Cordiali saluti
Salvatore Cubeddu
—————————————————

I Martiri di Palabanda. Chi furono?

QUANDO I SARDI MORIVANO PER LA LIBERTA’. I martiri di Palabanda: cosa successe (il moto di libertà), chi erano (i protagonisti), come finirono (il loro destino e … il nostro!).
“I MARTIRI DI PALABANDA ALLA FINE DEL VENTENNIO RIVULUZIONARIO, 1794 – 1812”.
Nota. La vicenda storica sulla congiura di Palabanda è contenuta subito qui sotto all’interno della biografia del suo più importante esponente, Salvatore Cadeddu. Tutte le schede sono tratte dal volume di VITTORIA DEL PIANO, GIACOBINI MODERATI E REAZIONARI IN SARDEGNA, Saggio di un dizionario biografico 1793 – 1812, Edizioni Castello, Cagliari 1996.
[segue]

Oggi lunedì 24 giugno 2019

64925024_2576237299066924_5930457341571891200_n
Oggi lunedì 24 presentazione del Libro di Andrea Pubusa
Su Democraziaoggi.
——————————————————
democraziaoggisardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2 senza-titolo1
———————Opinioni, Commenti, Riflessioni, Appuntamenti———————————

—————————————Oggi—————————-
whatsapp-image-2019-06-15-at-16-52-27
Oggi, lunedì 24 giugno alle ore 10.00 a Cagliari nella sala conferenze dell’associazione della stampa sarda, in via Barone Rossi n.29, si svolgerà la conferenza stampa organizzata dai comitati sardi per la democrazia costituzionale e dal comitato d’iniziativa costituzionale e statutaria di presentazione del ricorso contro la legge elettorale sarda. Durante la conferenza stampa interverranno a spiegare le ragioni del ricorso Andrea Pubusa, Gabriella Lanero e Marco Ligas.

Oggi domenica 23 giugno 2019

democraziaoggisardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2 senza-titolo1
———————Opinioni,Commenti e Riflessioni———————————
La tolleranza di Turati ed il presunto radicalismo rivoluzionario di Gramsci
23 Giugno 2019
Gianfranco Sabattini su Democraziaoggi.
Da tempo, frugando tra i miei libri, mi veniva sempre tra le mani “Gramsci e Turati. Le due sinistre”; scritto alcuni anni addietro da Alessandro Orsini, docente di Sociologia politica nell’Università di Roma “Tor Vergata” e nell’Università LUISS “Guido Carli”. Originariamente, dopo averlo letto con l’intento di recensirlo, l’avevo messo da parte, perché […]
——————————————————–Domani—————–
whatsapp-image-2019-06-15-at-16-52-27
Domani, lunedì 24 giugno alle ore 10.00 a Cagliari nella sala conferenze dell’associazione della stampa sarda, in via Barone Rossi n.29, si svolgerà la conferenza stampa organizzata dai comitati sardi per la democrazia costituzionale e dal comitato d’iniziativa costituzionale e statutaria di presentazione del ricorso contro la legge elettorale sarda. Durante la conferenza stampa interverranno a spiegare le ragioni del ricorso Andrea Pubusa, Gabriella Lanero e Marco Ligas.

Che succede?

c3dem_banner_04europa_bandiera_europeaLA BASE DEI PARTITI POPULISTI
21 Giugno 2019 by Forcesi | su C3dem.
Maurizio Ferrera spiega quale è “La base dei partiti populisti” (Corriere della sera). Giuseppe Lupo indica il terreno da arare per rigenerare l’Unione europea: “Quell’idea di Europa che ancora unisce” (Sole 24 ore). Guido Crainz chiede che si studi a scuola la storia europea: “Europa, questa sconosciuta” (Repubblica). Alain Touraine prova a dire di cosa deve nutrirsi “Il pensiero dell’Europa” (Repubblica). David Carretta fa il punto delle trattative nell’Unione: “Europe first” (Foglio). Pier Virgilio Dastoli scrive una lettera all’Avvenire: “Né nazionalisti né immobilisti. E’ tempo di cambiare l’Unione”. Stefano Folli fa il punto politico: “Con l’Europa più dialogo che provocazioni” (Repubblica). Stefano Lepri, “La lezione che viene dalla Grecia” (La Stampa). Sulla lettera italiana alla Ue scrive Carlo Cottarelli: “Dietro le parole niente” (La Stampa). Sabino Cassese scrive contro le semplificazioni sulla democrazia: “Piano con la democrazia” (Foglio). In Italia siamo sempre più anziani; ne scrive Dario Di Vico sul Corriere: “Un paese e due società”. Giuseppe Berta: “Le crisi industriali nel paese senza guida” (Mattino). Per Tommaso Nannicini “Il Pd di Zingaretti è una melassa” (Foglio). Su Salvini negli Usa: Alessandro Campi, “Le conseguenze della strambata filoamericana” (Messaggero); Ezio Mauro, “Un Paese senza Occidente” (Repubblica).

Palabanda. La rivolta del 1812 e la sua attualità.

64925024_2576237299066924_5930457341571891200_n
Lunedì 24 presentazione del Libro di Andrea Pubusa
22 Giugno 2019
Su Democraziaoggi.
————————————————-

Oggi sabato 22 giugno 2019

democraziaoggisardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x1501413filippo-figari-sardegna-industre-2 senza-titolo1
———————Opinioni,Commenti e Riflessioni———————————
64491811_10156344335161918_2116091869472489472_nFrancesca Ghirra, metti da parte i conteggi, liberati delle bande e torna fra la gente
22 Giugno 2019
Andrea Pubusa su Democraziaoggi.
Francesca Ghirra, dopo la proclamazione di Paolo Truzzu Sindaco di Cagliari, torna coi piedi per terra. Ringrazia i suoi elettori e s’impegna a lavorare per la città. Bene. Perchè il riconteggio era una trovata, peraltro poco originale, di parlar d’altro, anziché della sconfitta e del che fare. E per ripartire occorre misurarsi senza sconti […]
———————————————————————————–

Newsletter

logo76Notizie da
Chiesa di tutti Chiesa dei poveri
Newsletter n. 154 del 21 giugno 2019

IL VOLTO

Care Amiche ed Amici, [segue]