NewsLetter

logo76Newsletter n. 127 del 19 dicembre 2018

NON ABBIAMO BISOGNO

Care Amiche ed Amici,
[segue]

Fatti non foste…

innovazione palle rotanti«Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza”»

———————————————–
Economia dell’apprendimento e il futuro delle società industriali

di Gianfranco Sabattini

L’apprendimento è un elemento cruciale per la crescita dell’economia e, si può dire, anche per l’organizzazione dalla società del futuro. Fino alla Rivoluzione industriale, a cavallo tra il XVIII e il XIX secolo, gli standard di vita medi sono migliorati in misura quasi impercettibile; ciò non è accaduto dappertutto, mentre laddove il miglioramento si è verificato, esso ha riguardato, almeno inizialmente, solo una piccola minoranza. A partire dalla seconda metà del XIX secolo, un migliorato tenore di vita ha incominciato a diffondersi soprattutto nei Paesi (principalmente, europei e nord-americani) che per primi hanno sperimentato gli effetti dell’industrializzazione, sino a coinvolgere in misura crescente nel corso XX secolo anche le popolazioni di molti Paesi del Sud-Est asiatico, dove la crescita continua ancora oggi a persistere, secondo ritmi mai sperimentati durante la prima industrializzazione. [segue]

Oggi mercoledì 19 dicembre 2018

lampada aladin micromicrodemocraziaoggisardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x15014137bd10200-1683-4e2a-96e2-ac8d1f0c4010filippo-figari-sardegna-industre-2img_4633costat-logo-stef-p-c_2-2serpi-2ape-innovativadupalle-giard-pub-24-x-18-caAnpi logo naz

————— Avvenimenti&Dibattiti&Commenti————————————

3f555ee7-6c23-42b0-b6e2-6df7df3b95b0Intervista a Codonesu: l’area identitaria se non si unisce rischia di scomparire
19 Dicembre 2018

Fernando Codonesu a domanda di Andrea Pubusa risponde, su Democraziaoggi.
———————————————————————————-

Addio Marcello

luttomarcello-angiusE’ morto questa notte il nostro caro amico Marcello Angius. Il decesso è avvenuto in un ospedale cittadino dove era ricoverato per complicanze di una grave malattia, da tempo insorta, ma che era riuscito con tenacia e coraggio a tenere sotto controllo fino a poco tempo fa. Illustre clinico, ha percorso un’encomiabile carriera ospedaliera divenendo nel giugno 2008 – e fino alla pensione – Direttore del Laboratorio dell’Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari.
Di Marcello ricordiamo in questo momento soprattutto gli anni della nostra amicizia giovanile, fatta anche di comune impegno sociale e culturale nell’associazionismo cattolico e oltre: sono quelle le esperienze vitali che permangono nel tempo e che riaffiorano con tutta la loro carica emotiva, riannodandosi come per incanto, nel rincontrarsi anche quando per lunghi periodi ci si perde di vista. Come appunto è capitato di recente con Marcello. Sicuramente quelle esperienze – certo insieme a tante altre – si ripresentano nella mente e nel cuore come vive e consolatorie, anche se in questo frangente avvolte da una tristezza infinita, perché contrastano la cruda realtà della morte, prolungandosi oltre la nostra vita. Alla moglie Graziella, ai figli, alla famiglia tutta e agli amici, porgiamo le nostre condoglianze con sentimenti di affettuosa vicinanza (Franco Meloni).
————————————————–
L’avevo perso di vista, ma non dimenticato. Ogni tanto riappariva, ed era sempre lo stesso amico di quando pensavamo che il tempo non trascorresse; o almeno che girasse intorno, così da riportarci sempre allo stesso luogo, allo stesso istante di quel tempo magico che sembrava non dovesse aver fine.
Anche Marcello è andato via, la pattuglia si assottiglia. Eppure abbiamo camminato insieme lungo valli alpine, è questo uno dei ricordi che riaffiorano, alla ricerca del silenzio, lungo sentieri che immancabilmente portavano ad un rifugio.
Anche Marcello compariva nella lista dei reduci invitati alla proiezione delle immagini che evocano quei ricordi di montagne e di città, che non so neppure perché lo facciamo, sembra quasi l’adempimento di un dovere.
La verità è che da quelle esperienze non possiamo prescindere, almeno non posso, perché come dice Capanna, erano anni formidabili.
C’è stata una porzione di tempo, lunga quanto i nostri sogni, davvero esaltante. Proprio nel 68 (anno magico che sempre riaffiora) quando assieme a Marcello, che per anni ha fatto parte del comitato di redazione di “Gulp”, Antonello Demurtas, a Francesco Toccafondi ed a Francesco Zilio, in celu siat, ci siamo buttati nell’impresa di girare un documentario sui mali della scuola scegliendo, come banco di prova, il liceo Dettori. [segue]

Oggi martedì 18 dicembre 2018

lampada aladin micromicrodemocraziaoggisardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x15014137bd10200-1683-4e2a-96e2-ac8d1f0c4010filippo-figari-sardegna-industre-2img_4633costat-logo-stef-p-c_2-2serpi-2ape-innovativadupalle-giard-pub-24-x-18-caAnpi logo naz

————— Avvenimenti&Dibattiti&Commenti————————————

Mauro e Paolo perché disuniti? La Natzione attede.
18 Dicembre 2018
Amsicora su Democraziaoggi.
Ormai lo sapete. Non so mentire. Fra Paolo e Mauro preferisco il primo, anche se – devo ammettere – i due hanno una caratteristica in comune, invidiabile: la tenacia. Sono due sardi tenaci e per nulla disposti a mollare la presa quando si prefiggono un obiettivo. Mauro evoca ricordi di gioventù. Lo zio Nicolino era […]
———————————-
Solo il populismo (di sinistra) ci salverà
18 Dicembre 2018
Giacomo Russo Spena
[Democraziaoggi] Pubblichiamo questa recensione al libro di Chantal Mouffe sul populismo di sinistra, apparsa su Micromega, con la speranza che sia utile alla riflessione dei molti democratici disorientati dall’evoluzione politica in Europa e in Italia.
di Giacomo Russo Spena
Un pamphlet utile e che anima dibattito. Sicuramente non è un libro ideologico: all’utopia si preferisce il […]
———————————————————————

E’ online il manifesto sardo duecentosettantaquattro

pintor il manifesto sardoIl numero 274
Il sommario
Sardegna regno dell’aliga (Stefano Deliperi), Trasporti gratuiti? E’ solo un inizio (Fabio Tidili), Aids, la battaglia contro gli stereotipi (Gianfranca Fois), Non ce la faccio più (Amedeo Spagnuolo), La crisi dei partiti della sinistra secondo Srnicek e Williams (Gianfranco Sabattini), Turchia e dintorni. Ergenekon, un’indagine sporca (Emanuela Locci), Muretti a secco, in Sardegna quanto sangue dietro (Francesco Casula), Il futuro non è TAV (Marco Revelli), Le elezioni suppletive e il carnevale sardo (Roberto Mirasola), La catastrofe dell’abbondanza (Graziano Pintori), Lettera aperta solo per dire grazie a chi mi ha salvato (Ottavio Olita).

SA NOVENA DE PASCH’E NADALE 2018

novena-nataleSA NOVENA DE PASCH’E NADALE 2018
Iniziata ieri, domenica 16 dicembre, prosegue la Novena di Natale, che verrà celebrata tutti i giorni, alle ore 18, fino a lunedì 24 dicembre.
Anche quest’anno nella chiesa di S.AGOSTINO, in Via Baylle (con ingresso anche dal Largo Carlo Felice) la Novena viene celebrata interamente con il RITO GREGORIANO ed in LINGUA SARDA.
Sino a sabato sarà officiata da mons. Antioco Piseddu, già vescovo d’Ogliastra, successivamente da mons. Gianfranco Zuncheddu
.
————————————————-

Oggi lunedì 17 dicembre 2018

lampada aladin micromicrodemocraziaoggisardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x15014137bd10200-1683-4e2a-96e2-ac8d1f0c4010filippo-figari-sardegna-industre-2img_4633costat-logo-stef-p-c_2-2serpi-2ape-innovativaAnpi logo naz

————— Avvenimenti&Dibattiti&Commenti————————————

Sorpresa! Maninchedda, con 18.500 clic, candidato presidente del nulla e la Natzione sbeffeggiata a stretta minoranza. Il PDS col voto reale mostra di essere ben lontano dalla soglia di sbarramento del 5%
17 Dicembre 2018
Amsicora su Democraziaoggi.
———————————————————————————-

Oggi 17 dicembre Papa Francesco compie 82 anni

Auguri!

Elettorando. Risultati delle Primarias indette dal PdS

ELEZIONI REGIONALI
Pds, è Maninchedda il candidato governatore. 20mila votanti alle Primarias. Su L’Unione Sarda online.
———————————————————————————————-
paolo-maninchedda-3Un commento (a caldo) di Tonino Dessì, su fb.
sardegna bomeluzoClamoroso.
Paolo (Maninchedda) vince le “Primarias” del Partito dei Sardi ed è il candidato del PdS alla Presidenza della Regione
.
In termini numerici quasi gli stessi che lo hanno votato hanno detto SI alla consultazione sulla Natzione Sarda.
Fuori da qualche (inevitabile) tentazione ironica, va detto, per dovere di obiettività, che 15.400 voti a favore su 18.600 votanti sono, l’un risultato e l’altro, un fatto di partecipazione pubblica superiore senza paragone alle procedure di investitura seguite per tutti gli altri candidati alla Presidenza.
18.500 voti a favore della Natzione Sarda restano invece un dato che misura semplicemente se stesso: persino un po’ meno del verosimile “quadro attivo” del PdS desumibile dal voto per i candidati, visto che al “referendum” hanno dichiarato di aver partecipato persone anche di discreta notorietà altrettanto notoriamente non militanti del PdS.
Direi tutto qua, nulla di meno, ma neanche nulla di più.
L’unica domanda che credo interessi quanti osservano i fatti politici è se il PdS spenderà questa sua mobilitazione ancora dentro la coalizione politico-elettorale del csx sardo e a quali condizioni, oppure no.
Anche qui nulla di meno, nulla di più.
Però la risposta a questa domanda sarà più decisiva di ogni altra considerazione relativa all’evento
.

Consigli per gli acquisti (natalizi e non solo)

salute-spa-1“Salute S.p.A.” di F. Carraro e M. Quezel, editore Chiarelettere.
Consiglio la lettura di questo libro (breve: 130 pagine; recente: 2018) a tutti, in particolare agli operatori sanitari (anche a quelli in pensione) che hanno avuto o hanno una assicurazione per malpractice e a chi ha già o pensa di fare una assicurazione sanitaria. Giuliano Angotzi.
—————————-per correlazione———-
sanitaspa112 dicembre 2018. Conferenza con Claudia Zuncheddu-Rete Sarda Difesa Sanità Pubblica e gli autori, Avv. Francesco Carraro e Massimo Quezel, dell’opera: Sanità S.P.A – La sanità svenduta alle assicurazioni. I Parte.
——————————————
sanitaspa2Presentazione dell’opera ” SALUTE S.P.A – LA SANITA’ SVENDUTA ALLE ASSICURAZIONI” di Francesco Carraro e Massimo Quezel. II Parte.
——————————————
sanitaspa3Conferenza con Claudia Zuncheddu-Rete Sarda Difesa Sanità Pubblica e gli autori dell’opera: Sanità S.P.A – LA SANITA’ SVENDUTA ALLE ASSICURAZIONI” di: Avv. Francesco Carraro e Massimo Quezel III Parte.
—————————————
[segue]

ReSiStiamo Umani!

Pierpaolo Loi
pier-paolo-loiIeri pomeriggio da Piazza Garibaldi fino a Piazza Yenne più di mille persone hanno manifestato per affermare i valori umani perenni: il rispetto, l’accoglienza, la solidarietà e la fratellanza fra tutte le persone, senza pregiudizi di etnia, genere, cultura, condizione sociale, religione; per contrastare il dilagare quotidiano di offesa, odio, rifiuto, respingimento di chi è considerato diverso.
Nel mio breve intervento alla fine della manifestazione ho espresso questo concetto: siamo chiamati a una nuova resistenza perché la frontiera dell’umano viene valicata nel versante della disumanizzazione, nel non riconoscere nell’altro che mi viene incontro – da qualunque parte del mondo provenga e in qualunque situazione si trovi a vivere – un fratello a cui tendere la mano, riconoscendo me stesso in lui. Avvolto dalla bandiera della pace del Movimento nonviolento, ho portato sul petto un piccolo cartello con la scritta: “Rete Radiè Resch di solidarietà internazionale (la mia associazione di riferimento) – La solidarietà non è reato”.
(foto di Sandro Martis). ReSiStiamo Umani!
—————————————————————————-

Oggi domenica 16 dicembre 2018

lampada aladin micromicrodemocraziaoggisardegnaeuropa-bomeluzo3-300x211Sardegna-bomeluzo22sedia-van-goghGLI-OCCHIALI-DI-PIERO1-150x15014137bd10200-1683-4e2a-96e2-ac8d1f0c4010filippo-figari-sardegna-industre-2img_4633costat-logo-stef-p-c_2-2serpi-2ape-innovativaAnpi logo naz

————— Avvenimenti&Dibattiti&Commenti————————————

russel_keynes_strachey_2Reddito di cittadinanza, anche Bertrand Russell ci aiuta a capire
16 Dicembre 2018
Red su Democraziaoggi.
Bertrand Russell nel 1935 ha scritto questo articolo intitolato “elogio dell’ozio”, come il libro del genero di Marx, Paul Lafargue (1872). Il filosofo inglese, riprendendo le suggestioni lanciate da John Maynard Keynes pochi anni prima, ci aiuta a capire come il dividendo sociale o reddito di cittadinanza è una misura universale di una società più […]
—————————————————————-

Da domani la Novena di Natale. In lingua sarda a Cagliari nella chiesa di S. Agostino

novena-nataleSA NOVENA DE PASCH’E NADALE 2018
Domani, domenica 16 dicembre, inizia la Novena di Natale, che verrà celebrata tutti i giorni, alle ore 18, fino a lunedì 24 dicembre.

Anche quest’anno nella chiesa di S.AGOSTINO, in Via Baylle (con ingresso anche dal Largo Carlo Felice) la Novena viene celebrata interamente con il RITO GREGORIANO ed in LINGUA SARDA.
Sino a sabato sarà officiata da mons. Antioco Piseddu, già vescovo d’Ogliastra, successivamente da mons. Gianfranco Zuncheddu.
————————————————-

UmaniSopraTutto, manifestazione a Cagliari

banner_umani_sopra_tutto
Oggi sabato 15 dicembre la rete sarda UmaniSopraTutto promuove una manifestazione pacifica e nonviolenta per il rispetto dei diritti umani e per il superamento di ogni forma di discriminazione che partirà alle 17:00 in Piazza Garibaldi a Cagliari. Le oltre 70 associazioni sarde che fanno parte della rete scendono in piazza per contrastare il clima d’odio e la de-umanizzazione della società. [segue]